Senza Consenso Informato E’ Violenza Privata

0
737

Di seguito uno stralcio della Sentenza della Cassazione (un ringraziamento all’Avv. Giorgio Vaccaro per avermela inviata) che ha annullato la decisione del GUP di proscioglimento di uno Psicologo scolastico per non aver acquisito consenso informato dai genitori di un alunno.
Qui la vicenda.
La sentenza chiarisce ulteriormente che lo psicologo scolastico ricopre la funzione di Pubblico Ufficiale.

Sentenza Cassazione, Sez. 5, n. 40291/17 del 06/06/17, dep. 05/09/17, Pres. Fumo, Rel. Morelli

Il requisito della violenza si identifica in qualsiasi mezzo idoneo a comprimere la libertà di determinazione e di azione la parte offesa (fra le tante pronunce, si veda Sez. 5 n. 11522 del 03/03/2009 Rv. 244199, che ha definito la nozione di libertà morale nel senso che debba intendersi come libertà di determinarsi spontaneamente secondo motivi propri, sicché alla libertà morale va ricondotta sia la facoltà di formare liberamente la propria volontà, sia quella di orientare i propri comportamenti in conformità delle determinazioni liberamente prese).
Tale principio trova rispondenza in altre pronunce di questa Corte, secondo cui l’elemento della violenza nel reato di cui all’art. 610 cp si identifica in qualsiasi mezzo idoneo a privare coattivamente l’offeso della libertà di determinazione e di azione, potendo consistere anche in una violenza “impropria”, che si attua attraverso l’uso di mezzi anomali diretti ad esercitare pressioni sulla volontà altrui, impedendone la libera determinazione (Sez. n. 4284 del 29/09/2015, dep. 02/02/16, Rv. 266020 e Sez. 5, n. 28174 del 14/05/15, Rv. 26531001; Rv. 222349; Rv 234458; Rv. 232459)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here