Il figlio viene allontanato dal genitore o è il genitore ad allontanarsi dal figlio?

0
899

Nelle cause di separazione e affidamento, la decisione giudiziaria più incisiva è sicuramente l’allontanamento del figlio da uno dei due genitori disponendo, ad esempio, l’affidamento (super) esclusivo all’altro genitore.

Prendiamo il caso dell’alienazione parentale.

Quando viene presa una determinazione di allontanamento in molti gridano allo scandalo:

– non si allontana un figlio da un genitore
– non si allontanano i figli dai genitori

Posta così la questione, effettivamente, saremmo tutti d’accordo nel non allontanare un figlio dal padre e/o dalla madre.
Ma è il figlio che viene allontanato o è il genitore che con le sue condotte pregiudizievoli decide di allontanarsi dal figlio?

La questione è sulle prospettive, cerchiamo di analizzarle.

Se il figlio viene allontanato dal genitore, quest’ultimo viene percepito come vittima: povero, gli hanno tolto il figlio.

Se genitore decide di allontanarsi dal figlio è quest’ultimo ad essere percepito, giustamente, come la vittima: il genitore con le sue condotte ha determinato questo intervento giudiziario.

Nei casi di alienazione parentale l’unica vittima è il figlio, bisogna intendersi su questo punto.
Durante l’intero procedimento civile, specialmente nella fase finale della CTU, il genitore irresponsabile riceve più di un avvertimento: se continui a comportarti in questo modo, il Tribunale prenderà provvedimenti.

Eppure il genitore dominante continua, persevera, insiste con le sue condotte, supportato direttamente/indirettamente dal suo avvocato e dal suo ctp. Sa bene a cosa va incontro se non fa un passo indietro, ma non viene attuato nessun cambiamento.

Il Tribunale dispone l’affidamento (super) esclusivo al genitore ritenuto più responsabile e successivamente si scatenano le polemiche: l’alienazione parentale è una teoria che toglie i figli ad un genitore.

No, non proprio: nell’alienazione parentale è il genitore che decide di allontanarsi dal figlio attuando condotte pregiudizievoli.

Qualsiasi genitore farebbe un passo indietro, quello dominante ne fa due avanti.
Il Tribunale (dovrebbe farne) tre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here