Definizione giuridica e psicologica dell’Alienazione Parentale

0
2678

A cura di Marco Pingitore

Ultimo aggiornamento: 26.06.18

Definizione giuridica del concetto di Alienazione Parentale:

L’alienazione parentale rappresenta la violazione, da parte di un genitore, del diritto del figlio di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con l’altro genitore e di conservare rapporti significativi con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Prende spunto dall’art. 337-ter Codice Civile.

Definizione psicologica del concetto di Alienazione Parentale (© – Marco Pingitore, in press):

L’alienazione parentale è possibile rilevarla solo nei contenziosi legali di separazione. Essa rappresenta l’impossibilità di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo tra genitore e figlio principalmente a causa dei comportamenti devianti dell’altro genitore incube. Tali comportamenti tendono a svalorizzare le capacità di comprensione e decisione del figlio fino a provocare un vero e proprio rifiuto di quest’ultimo nei confronti del genitore succube il quale rivestirà un ruolo sempre più passivo e marginale. Il processo psicologico dell’alienazione parentale determina nel figlio vittima, in relazione alla sua età e alla sua capacità di discernimento, una coartazione della sua volontà. L’alienazione parentale rappresenta la negazione del diritto del figlio alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione.

English version
Parental alienation exclusively occurs in the context of high-conflict separation. Parental alienation represents the impossibility of maintaining a balanced and continuous relationship between parent and child mainly due to the deviant behavior of the alienating parent. These behaviors tend to devalue the ability of understanding and decision of the child up to generate a real refusal of the latter against the alienated parent which will play an increasingly passive and marginal role. The psychological process of parental alienation determines in the child victim, in relation to his age and his capacity for discernment, a coercion of his will. Parental alienation represents the denial of the child’s right to health, dignity and self-determination.

Prende spunto dall’art. 3 della Legge 22 dicembre 2017, n. 219 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here