Dalla Parental Alienation Syndrome (PAS) allo studio delle diverse forme di Alienazione Genitoriale

0
1078

Dalla Parental Alienation Syndrome (PAS) allo studio delle diverse forme di Alienazione Genitoriale
SILVIA MAZZONI, VALENTINA NASSISI
Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica, Sapienza Università di Roma

Acquista articolo

RIASSUNTO: Premesse teoriche: Il dibattito scientifico sulla Sindrome di Alienazione Parentale (PAS) ne mette in luce gli aspetti più controversi: mentre la PAS indica una sindrome con un unico fattore eziopatogenetico (il genitore alienante), il concetto di Alienazione Parentale indica una complessa dinamica di matrice psicologico-relazionale che coinvolge l’intero nucleo familiare. Obiettivo: Il presente lavoro si propone di delineare gli aspetti di maggiore criticità della PAS, illustrando le critiche più autorevoli al costrutto, e di mettere in luce le caratteristiche psicodinamiche osservate in nuclei familiari coinvolti in situazioni di alienazione. Metodologia: La rassegna della letteratura sull’argomento ha consentito di individuare l’evoluzione del concetto di PAS, a partire dai primi lavori di Gardner, fino ai più recenti contributi clinici e di ricerca. Tale rassegna ha messo in luce il complesso intreccio di fattori intrapsichici ed interpersonali implicati. Discussione critica e conclusioni: Una visione critica dei contributi scientifici sulla PAS consente di elaborare criteri diagnostici coerenti con la complessità del fenomeno e volti a delineare i diversi disturbi della relazione genitori-figli che si associano all’espressione della Alienazione Parentale da parte di bambini e adolescenti coinvolti nell’alta conflittualità dei genitori. Tale approccio può favorire la costruzione di linee guida per interventi multifocali e contrastare l’applicazione di provvedimenti psico-giuridici centrati su un’ottica lineare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here