Il CTU Non E’ Un Giudice

0
753

Prassi molto diffusa per un CTU è quella di modificare, durante la Consulenza, il regime di frequentazione genitori-figli così da sperimentare la qualità della loro relazione e riportare gli esiti all’interno dell’elaborato peritale.
Alla luce delle varie “sperimentazioni”, il CTU suggerirà il regime di visite e il tipo di affidamento al Giudice committente.

Addirittura, molto spesso accade che il CTU “nomina” una sorta di collaboratore/ausiliario deputato a supervisionare/supportare uno dei due genitori durante gli incontri esterni. Ad esempio, il CTU decide di far incontrate il figlio con la madre, presso l’abitazione di quest’ultima, alla presenza di un Educatore o di uno Psicologo.

Il tutto condito dalla solita e confortevole formula “sto agendo con l’accordo dei CCTTPP“.

Ecco alcune criticità.

#1 – Il CTU non è un Giudice
Il compito del CTU è solo quello di valutare le relazioni familiari e di rispondere ai quesiti peritali. Sperimentare, in corso di CTU, incontri esterni genitore-figlio, aumentare o diminuire tempi di visita ecc. appare una prassi scorretta e rischiosa poiché non è compito dello Psicologo/Medico occuparsi di questi aspetti, anche e soprattutto perché il CTU si assumerebbe una bella responsabilità se nel corso degli incontri predisposti (presso l’abitazione di uno dei due genitori) dovesse accadere qualche fatto increscioso o, peggio, criminoso. Lasciamo questo compito al Giudice.

#2 – E’ stato lo stesso Giudice a chiedermelo nei quesiti peritali
Lo Psicologo gode sempre e in qualsiasi contesto di autonomia professionale (Art. 6 C.D.) per cui il CTU si può sempre rifiutare, motivandolo nell’elaborato peritale.

#3 – I CCTTPP sono d’accordo
Possono essere pure d’accordo, ma la responsabilità è sempre del CTU. I CCTTPP non prestano giuramento e non ricoprono la funzione di Pubblico Ufficiale. Se il CTU dovesse prendere una decisione scellerata, seppur d’accordo con i CCTTPP, il responsabile sarebbe sempre e solo il Consulente del Giudice. Anzi, solitamente, i CCTTPP e gli Avvocati abbandonano la barca prima che affonda.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here